Close
Enrico bronzi
Enrico Bronzi

Armonie della Magna Graecia

Una delle due anteprime della stagione affidata al violoncello di Enrico Bronzi

A Tropea entra nel vivo la stagione estiva con la XXI edizione di “Armonie della Magna Graecia” organizzata dall’Associazione Amici del Conservatorio. Giunta alla XXI Edizione, presenterà due raffinate anteprime della prossima stagione concertistica estiva.

La prima è affidata proprio a Enrico Bronzi, che sarà protagonista del concerto del 27 aprile a Palazzo S. Chiara a Tropea (ore 18.00) con le prime tre Suites di Bach per violoncello solo.Le Suites di Bach, scritte fra il 1717 e il 1723, quando Bach fu kapellmeister a Köthen; l’uniformità e la coerenza di queste opere suggerisce che possano essere state concepite insieme o consequenzialmente. Sono conosciute per essere fra le più note e le più virtuosistiche opere mai scritte per violoncello.

Queste opere sono particolarmente significative nella storia degli strumenti ad arco: mentre fino al tempo di Bach era consuetudine che il violoncello suonasse parti di accompagnamento e le parti più melodiche nello stesso registro venivano affidate a strumenti della famiglia della viola da gamba, in queste suites, come in parti dei concerti brandeburghesi, al violoncello è affidata una parte da solo.